Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

domenica 11 aprile 2010

Il nuovo Prefetto della Congregazione per i Vescovi


Tra le nove congregazioni della Curia Romana, quella “pro Episcopis” è una delle più importanti a causa del suo gravissimo compito di selezione dei nuovi vescovi. L'attuale Prefetto è ormai anziano e ha raggiunto da oltre un anno l'età canonica per andare in pensione. Molti cattolici sono in fermento in attesa di sapere chi sarà il suo successore. Si tratta di una nomina cruciale poiché da questa scelta dipende la sorte eterna di miliardi di anime. Se sarà un uomo timorato di Dio e con grande zelo per la salvezza delle anime, selezionerà a sua volta dei vescovi zelanti che procureranno un gran bene ai fedeli. Chissà quante anime si sarebbero eternamente dannate se non avessero avuto come proprio vescovo Sant'Ambrogio, San Carlo Borromeo, San Francesco di Sales, Sant'Alfonso Maria de Liguori, Sant'Antonio Maria Gianelli, il Cardinale Giuseppe Sarto (San Pio X), il Cardinale Ildefonso Schuster...

Ma che possiamo fare noi semplici fedeli? Possiamo utilizzare l'arma più forte in nostro possesso: la preghiera. Preghiamo tanto Iddio per intercessione della Mediatrice di tutte le grazie affinché illumini il Papa in questa delicatissima nomina di cui dovrà dare stretto conto a Gesù Cristo quando verrà giudicato. Preghiamo oggi stesso; chissà, domani potrebbe essere troppo tardi.