Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

lunedì 2 agosto 2010

Risposta a Solignac


Un certo forumista francese col pseudonimo “Solignac”, ha criticato pubblicamente “Cordialiter”, dichiarando che il post circa la guerra satanica contro la FSSPX è pieno di affermazioni gratuite, ma senza l'ombra di prove sulle persone che tramano pur di far saltare il dialogo tra Roma e la FSSPX.

Pensavo che il mio post fosse chiaro. Il mio discorso era rivolto contro le insidie diaboliche e non verso determinate persone. Il demonio è il nemico del genere umano, e non dorme mai, ma vaga nel mondo come un leone ruggente con l'intento di tentare le anime e trascinarle all'inferno. Non c'è bisogno di avere nessuna visione soprannaturale per sapere che satana farà tutto ciò che potrà compiere pur di far saltare il tavolo dei colloqui dottrinali in corso. Il diavolo è capace solo di seminare zizzania e discordia tra gli uomini; questo è il suo sporco “mestiere”. Del resto è assurdo pensare che il demonio rimanga senza far nulla mentre in Vaticano si discute su delicate questioni teologiche. E' “normale” che la bestia infernale tenti in qualche modo di far saltare il tavolo. Aizzare modernisti, laicisti e massoni, è la cosa più ovvia che possa fare. Anche ai tempi di San Paolo Apostolo, satana aizzava le masse contro i cristiani, come insegnano gli “Atti degli Apostoli”.