Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

mercoledì 20 ottobre 2010

Risposta a una lettrice


Una coraggiosa e battagliera militante del movimento tradizionale mi ha scritto una lettera alla quale rispondo volentieri.

Caro Cordialiter,
                        […] leggo questa riflessione [sul quotidiano filo-tradizionale] e confesso che anche fra amici se ne parla più spesso di quanto non possa sembrare: perché non fare in modo che attraverso un mensile, o trimestrale, magari più avanti anche settimanale, TUTTI i vari fronti Tradizionali si ritrovano per spiegare, COMPATTI ED UNITI, ai fedeli gli aggiornamenti in tema liturgico ed anche degli approfondimenti dottrinali in linea ovviamente con la vera unità ecclesiale attraverso il Magistero della Chiesa?

In fondo è proprio per questo che i vostri siti-blog riscontrano successo, perché si ha FAME di notizie, e dalle Notizie si spera sempre di leggere qualche scoop autentico, rivolto all'integrità della Fede di cui tutti abbiamo veramente bisogno!

Inoltre questo servizio aiuterebbe tutti i vari fronti Tradizionali a ritrovare una piena unità che, diciamolo onestamente, oggi sembra non esserci! Troppe contese e troppe "corsie preferenziali" del tipo "ho ragione io", fanno sprecare questo immenso patrimonio disperdendolo in inutili, spesso, discussioni, votate più a personalismi, alla difesa delle proprie opinioni (mi riferisco anche a certi interventi in vari siti [...]), anziché favorire una piena espansione DELLA VERITA' e dell'urgenza che tutti abbiamo di ritornare INSIEME alla dottrina genuina...

[…] Ma soprattutto la gente, i fedeli, comincerebbero ad apprezzare questo parlare UN CUOR SOLO ED UN ANIMA SOLA e comincerebbero a VEDERE cosa significa davvero "fa che siano una cosa sola, perché il mondo creda...."

Siete in tanti, ognuno potrebbe occuparsi di qualcosa, di un argomento, di un tema e con gli altri pubblicarlo sul mensile o trimestrale...con una bella pagina di aggiornamenti sul dove si dicono queste Liturgie con relative notizie...

Non date per scontato che la gente segue internet, ne conosco molta, anche sacerdoti, che sulla rete ci vanno per piccoli aggiornamenti e non hanno tempo per leggere tutto, altri che proprio internet non lo usano... un giornale, o quotidiano, o mensile o trimestrale, è cosa diversa, resta in casa, si legge, si sfoglia, si sottolinea....

Pensateci davvero seriamente, potrebbe essere una grande occasione!

Grazie per tutto ciò che fate!

(lettera firmata)


Cara militante,
                       ammetto che l'idea di una rivista filo-tradizionale è interessante. Il movimento modernista è in difficoltà per mancanza di rincalzi, questo è il momento di moltiplicare gli sforzi per dare una bella "spallata". Bisogna diffondere il più possibile la dottrina tradizionale e denunciare pubblicamente i crimini del modernismo. Sì, “crimini”, perché uccidere le anime è un orrendo crimine persino peggiore dell'omicidio fisico. Dobbiamo essere una spina nel fianco dell'impero modernista.

Però bisogna agire con estrema prudenza. Col pubblicare riviste molta gente ci ha rimesso le penne (parlo da un punto di vista economico). I mondani sono scaltri e riescono ad arricchire facilmente, ma noi tradizionalisti in genere siamo giovani e di umili condizioni; non sarà facile raggranellare il capitale iniziale. Ci vorrebbe un mecenate, ma i ricchi in molti casi pensano solo a divertirsi allegramente; della Messa tridentina non sanno che farsene. Comunque vediamo come si sviluppa la situazione. Se son rose fioriranno.

Cordialiter