Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

venerdì 25 novembre 2011

Trovata una soluzione al caso Thiberville

Molti di voi ricorderanno il "caso Thiberville" che scoppiò in Francia qualche nel gennaio del 2010, quando il vescovo di Evreux (Francia) soppresse la parrocchia curata dall'abbé Michel. Dopo ricorsi e provvedimenti disciplinari, finalmente, grazie alla mediazione di Roma, è stata trovata una soluzione. All'abbé Michel sarà affidata una piccola chiesa a 5 km da Thiberville, dove potrà vivere in pace l'esperienza della Tradizione.

Il caso Thiberville mi ha fatto molto soffrire. Pensavo ai poveri parrocchiani che rischiavano di perdere il proprio direttore spirituale. Coi tempi che corrono, non sarebbe stato facile trovare un altro sacerdote adatto a svolgere tale compito, soprattutto se viene svolto durante la Confessione. Questo è un problema diffuso dappertutto, poiché i preti modernisti spesso imbrogliano i fedeli affermando che certe cose (ad esempio l'utilizzo dei profilattici, la fornicazione, ecc.) non sono peccati mortali.

La soluzione Thiberville assomiglia al caso Novara, dove ai preti tradizionalisti vennero affidate le chiese di Vocogno e Caddo (poi Domodossola), che lungi da essere luoghi di segregazione religiosa, si sono rivelati poli di attrazione per fedeli assetati di cattolicesimo. Ovviamente la speranza è che prima o poi ai preti tradizionalisti vengano affidate anche delle parrocchie, se non territoriali, almeno "personali", come ha fatto il Vicariato di Roma. L'alternativa è la nascita di un ordinariato apostolico per tradizionalisti, cioè una sorta di super-diocesi personale che consenta a chi lo desidera di poter fare finalmente l'esperienza della tradizione.