Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

mercoledì 16 maggio 2012

Foto della Messa di don Nicola Bux a Napoli

Sabato 12 maggio don Nicola Bux ha celebrato a Napoli il Santo Sacrificio della Messa secondo l'antico e venerabile rito romano. La Chiesa di S. Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco era gremita di fedeli, nonostante non fosse un giorno di precetto. Tutto, dallo splendore dei paramenti e dalla precisione dei gesti dei sacri ministri al canto angelico delle Suore Francescane dell'Immacolata, ha contribuito ad elevare le anime dei presenti alla contemplazione della bellezza di Dio e ad assistere con profonda devozione alla rinnovazione incruenta del Santo Sacrificio dell'Altare.

Don Nicola ha celebrato la Messa nell'Ottava della traslazione delle reliquie di S. Gennaro (la traslazione ricorre il sabato che precede la prima domenica di maggio, giorno in cui il busto e le ampolle col Sangue del martire vengono portate in processione fino a Santa Chiara, dove avviene - generalmente - il miracolo). A causa dell'impossibilità di reperire la musica del proprio delle Messe della diocesi di Napoli (si è cercato nella biblioteca nazionale, in quella del conservatorio, in una decina di Chiese, in Cattedrale, senza risultato), la gentilissima Suor Cecilia Pia Manelli, FI, ha composto per l'occasione i canti neogregoriani, veramente bellissimi. A seguire, il teologo barese ha tenuto una conferenza dal titolo "Il pensiero liturgico di Benedetto XVI". Ecco alcune foto della Messa.