Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

venerdì 14 giugno 2013

La Messa tridentina sfonda nella Comunità di Sant'Egidio

Fino ad una decina di anni fa la Messa tridentina era ghettizzata in ristretti ambienti ecclesiali. Oggi la situazione è cambiata vistosamente, il movimento tradizionale ha sfondato i muri del ghetto, e adesso dilaga dappertutto. La liturgia tradizionale ha contagiato salesiani, gesuiti, domenicani, francescani, neocatecumenali, cappellani militari, preti diocesani, Missionarie della Carità, e tanti altri ambienti ecclesiali.

Recentemente Papa Francesco ha nominato Mons. Jean-Pierre Delville vescovo di Liegi (Belgio). Si tratta di una nomina "tridentine-friendly", visto che Mons. Delville celebra da anni la Messa tridentina. La cosa curiosa è che è un membro della Comunità di Sant'Egidio, il movimento ecclesiale fondato da Andrea Riccardi.

Ormai la liturgia tradizionale affascina sempre più persone e dilaga soprattutto tra i giovani. La feroce repressione sovietico-modernista non è più in grado di soffocare la "primavera liturgica" nella Chiesa. Il duro inverno sta finendo.