Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

lunedì 2 dicembre 2013

È morto don Rino Bortolotti

Questa notte il Signore ha chiamato a sé don Rino Bortolotti, 68 anni. Prevosto di San Quirino a Correggio dal '99 e poi collaboratore pastorale. Sacerdote pio ed intelligente, amava la Chiesa. Era assistente spirituale del gruppo di Padre Pio e del gruppo stabile per la messa in latino. Ha celebrato messa fino a ieri e poi si è congedato con i vespri. Questa mattina nel non vederlo arrivare per la messa in Santa Chiara delle 8.30 i fedeli sono andati a chiamarlo in canonica. Il prevosto don Gozzi lo ha trovato morto nel suo letto. Non ha sofferto. Il cuore, che tanto lo aveva fatto soffrire in vita, gli ha risparmiato l'ultimo lanciante dolore. Venerdì aveva celebrato una Messa in onore del Beato Rolando Rivi. Una messa al termine della quale lo abbiamo visto felicissimo, sereno, nonostante in questi ultimi mesi lo vedessimo più affaticato e sofferente del solito. Oggi don Rino era atteso a Modena per riconsegnare la sacra reliquia del seminarista beato che è stata venerata in questi giorni a Correggio. I membri del gruppo stabile Rolando Rivi piangono un pastore buono e zelante, che li ha accompagnati nel percorso spesso difficile del riconoscimento della messa in forma straordinaria a Correggio. Un sacerdote che li ha educati alla pazienza, all'obbedienza e all'amore per la Chiesa. Ma anche un padre mite, dolce e gioioso nelle fede. Lo ricordano così, sorridente, con le immagini scattate appena venerdì scorso in quella che è stata una delle sue ultime messe. Don Rino, in paradisum deducant te angeli.