Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

domenica 20 luglio 2014

Pregare per la conversione dei "colonnelli" modernisti

Tutti ci ricordiamo dei gravi delitti commessi in Libia ai tempi del raìs di Tripoli, il Colonnello Gheddafi, ma io vorrei che si parlasse (almeno tra i cattolici) anche dei gravi crimini che stanno compiendo i colonnelli modernisti. Se è grave sopprimere indiscriminatamente la vita umana della gente per strada, ancor più grave è assassinare le anime dei fedeli. Ovviamente non dobbiamo odiare i modernisti, bensì le loro tesi eretiche che avvelenano le coscienze.

Se vedessimo soprannaturalmente quello che accade tra i fedeli al passaggio dei modernisti, vedremmo morti, feriti, devastazioni e macerie, come ai tempi della guerra civile spagnola nelle zone infestate dai rossi.

Ma come fanno i miliziani modernisti ad uccidere le anime? Semplice, spargendo i nuovi dogmi della nuova religione "politically correct" che hanno inventato. Per la Dottrina Cattolica di sempre, noi siamo stati creati per conoscere, amare e servire Dio su questa terra, per poi poterlo godere in eterno in Paradiso. Da ciò ne deriva che per salvarsi l'anima bisogna impegnarsi a combattere contro le cattive inclinazioni, le tentazioni e i vizi. I modernisti invece narcotizzano le anime distogliendole dalla battaglia per la salvezza eterna e le trascinano nel combattimento per la realizzazione di un paradiso sulla terra, così come pretendono di fare i loro amichetti marxisti e tutti i materialisti. Per tranquillizzare le anime, i modernisti le illudono affermando che Dio alla fine perdona tutti, che l'inferno è solo un luogo di purificazione in attesa del paradiso, che per non commettere peccato mortale è sufficiente avere l'opzione preferenziale per il bene, che il demonio non esiste o perlomeno è un innocuo yorkshire, che i rapporti sessuali fuori dal matrimonio sono piccoli peccatucci veniali, che non è necessario confessare i peccati mortali poiché tanto Dio li conosce già, che l'Ostia Consacrata è solo un simbolo di Gesù e che sarebbe idolatria adorarla, che non bisogna pregare troppo la Madonna altrimenti si cade nella superstizione, che divorzio, sodomia e aborto sono diritti civili democraticamente sanciti, che tutte le religioni sono uguali, eccetera, eccetera. È chiaro che chi si lascia abbindolare dai pifferai modernisti rischia seriamente di allontanarsi dalla vera Religione e di morire spiritualmente.

Dopo la caduta del Colonnello Gheddafi, speriamo che possano essere sconfitti presto anche i "colonnelli" modernisti, cioè tutti coloro che uccidono le anime con le eresie moderniste. Preghiamo per la conversione di questi pericolosissimi nemici della Chiesa.