Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

giovedì 11 settembre 2014

Riaprono le scuole... anche quelle in mano ai sessantottini

In questi giorni stanno riaprendo le scuole dopo la lunga pausa estiva. Purtroppo, c'è da piangere nel vedere in che condizioni è conciata la “pubblica istruzione”, basti pensare ai professori progressisti che indottrinano i poveri studenti con i loro sofismi e le loro idee perniciose. Certo, ci sono anche degli insegnanti cattolici con la schiena dritta (tra cui diversi lettori del blog), ma sono in minoranza e non possono fare molto per contrastare il bombardamento ideologico dei progressisti, i quali “giocano in casa”.

La soluzione è una sola: bisogna aprire dappertutto delle scuole davvero cattoliche, scuole di stampo tradizionale, senza cedimenti nei confronti della mentalità progressista che dilaga nella società. Devono essere accessibili a tutti, anche ai "figli dei proletari". Il problema è che per aprire queste scuole c'è bisogno di una montagna di soldi. Dove reperirli? Ma c'è soprattutto bisogno di uomini valorosi disposti a combattere questa crociata in favore dei giovani studenti. Ah, ci vorrebbero dei nuovi Don Bosco, San Giovanni Battista de La Salle, San Giuseppe Calasanzio!