Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

mercoledì 14 ottobre 2015

Promuovere la nascita di famiglie cattoliche fedeli alla Tradizione

Nella società c'è tanto bisogno di famiglie davvero cristiane, nelle quali il Vangelo si viva in maniera fervorosa e coerente. Ho tanta stima nei confronti di quei coniugi fedeli alla Tradizione Cattolica che procreano tanti figli e li educano davvero cristianamente. Pensiamo ad esempio ai genitori di Santa Teresa di Lisieux, oppure alle numerose coppie di coniugi che si affidavano alla direzione spirituale di San Pio da Pietrelcina, il quale tra l'altro le faceva rigare dritto in materia di onanismo, cioè delle pratiche immorali per non concepire figli.

Ma per formare delle famiglie davvero cristiane bisogna essere in due, pertanto dovremmo studiare il modo per promuovere i matrimoni tra cattolici fedeli alla Tradizione. Purtroppo, ci sono tanti ragazzi e ragazze che si sentono chiamati da Dio alla vita matrimoniale, ma non riescono a trovare una persona coerente col Vangelo con la quale convolare a nozze.

Non sto dicendo che bisogna dar vita a una sorta di “agenzia matrimoniale tridentina”, ma almeno promuovere un "qualcosa" che consenta ai giovani tradizionalisti di poter conoscersi (ovviamente avendo la massima prudenza onde evitare le occasioni di peccato, come purtroppo avviene in certi ritrovi organizzati da gruppi parrocchiali di area modernista).

Ricordo ancora l'e-mail che anni fa mi scrisse un ragazzo laureato, impiegato di banca, corteggiato da diverse ragazze mondane, ma che non riusciva a trovare in giro qualche donna fervorosamente cristiana con la quale poter sposarsi. In effetti sarebbe stata una sciagura sposarsi con una ragazza con una mentalità mondana, la quale avrebbe “poco osservato” gli insegnamenti di Gesù Cristo.

Come è edificante vedere giovani papà e mamme con tanti bambini! Tra l'altro si sa che le famiglie di stampo tradizionale che hanno tanti figli sono dei fertili vivai di nuove vocazioni sacerdotali e religiose. E la Chiesa ha urgente bisogno di numerose e sante vocazioni. Pertanto è davvero di grande importanza fare qualcosa per aiutare i giovani fedeli alla Tradizione a dar vita a famiglie autenticamente cristiane. Inoltre bisogna unire le forze per aiutare le famiglie a dare una buona educazione didattica e umana ai bambini diffondendo in ogni città la pratica dell'homeschooling, salvando così l'infanzia dalle grinfie delle scuole progressiste nelle quali regna la tirannica ideologia gender.