Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

martedì 17 novembre 2015

Lettera di una donna sposata

Tempo fa una gentile signora ha voluto scrivermi un messaggio di incoraggiamento...

Caro Cordialiter,
                          ho letto la tua Lettera per noi lettori e mi sento di doverti rispondere perché è l'unico mezzo che abbiamo per comunicare nella rete, diversamente ti avrei risposto a tu per tu con uno sguardo, un sorriso, un grazie!

[…] non di solo pane vive l'uomo, e noi, sposati e con figli, abbiamo davvero bisogno di molto di più del semplice pane...c'è fame e sete di VITA CONSACRATA e da consacrare anche per noi sposi e magari poi da trasmettere questa santità ai nostri figli che vorremmo vedere pienamente FELICI ma di quella felicità che non tramonta mai! Purtroppo oggi è difficile parlare anche in Famiglia della Vocazione! Ben venga dunque il tuo sito perché si semina, ma chi fa crescere è sempre LUI, il Padrone della messe. Non scoraggiamoci mai! […] ognuno di noi che per caso o per affetto capiterà su queste pagine, non avrà altro che da arricchirsi prima di tutto per sé stesso e poi chissà, da cosa nasce cosa...

Un amico teologo una volta mi spiegava che mentre lui si era indaffarato per "salvare" un suo amico sacerdote - in crisi - che conosceva, scrivendogli lettere accorate... seppe anni dopo di essere stato, involontariamente e a sua insaputa, la causa di ben 4 vocazioni niente meno che a migliaia di chilometri di distanza, in un altro Continente...perché non si sa come queste lettere giunsero nelle mani di queste 4 persone che in quello scritto destinato ad un altra persona (e del quale non conoscevano l'autore), già sacerdote, fecero aprire loro il cuore alla sfida...

Il Signore sa stupirci, sempre! Lasciamoci stupire, dunque, anche attraverso le brevi ma intensissime riflessioni che pubblichi, perché aiutano davvero tutti a rendere solida una base comune a tutte le Membra della Chiesa: la Consacrazione a "Qualcuno".... e da qui assai utile sia per futuri genitori che nella propria santità devono concretizzare la propria vocazione, sia per le Vocazioni religiose...

Grazie per ciò che fai!

(lettera firmata)