Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

lunedì 11 gennaio 2016

Servire il Signore con l'apostolato sul web

Ho chiesto a diverse persone spirituali di poter pubblicare i propri scritti su questo sito. Sono davvero grato a coloro che hanno accolto la mia proposta. È confortante constatare che in questa società spietata esistono ancora persone buone come loro. Tempo fa ho pubblicato una lettera di incoraggiamento di Eleonoram a Maristella (sono entrambe collaboratrici del blog). Oggi pubblico alcuni altri brani tratti da un'e-mail di Eleonoram.


Sono felice di esser stata di conforto a Maristella! Sì certo, pubblica pure la mail sulla vita contemplativa. (...) Sono io che ringrazio te, con tutto il cuore, perché mi stai dando la possibilità di provare a servire il Signore con le parole, cosa che in questi anni non sono mai riuscita a fare da sola! (...) nel caso dell'intervista ho dovuto battagliare con me stessa e forse non solo con me stessa, mentre nel caso della "lettera aperta" a Maristella l'anelito a scriverle è stato spontaneo, forse per la similitudine della nostra vicenda, e nel caso delle lettrici novizie mi è venuto in mente di scriverti per dirti che quanto accaduto mi sembrava un esempio di Mirabilia Dei, una grazia multipla che unisce il blog, i suoi lettori e le suore di clausura, che mette insieme l'apostolato attivo con quello contemplativo al servizio delle vocazioni...

Dunque ringrazio il Signore e voglio affidarmi a Lui sempre di più...

La Parola di Dio è entrata nella mia vita in un modo così travolgente e coinvolgente che davvero non so come dirlo...  Il prima e dopo è così netto e marcato che è come se ci fosse un avanti Cristo e un dopo Cristo anche nella mia storia personale, oltre che nella storia dell'umanità. Dall'inizio della mia conversione a oggi ho riempito il mio pc di ricerche, appunti, riflessioni e scritti con una grande fecondità spirituale, insieme a un diario personale. Poiché il punto di partenza è stato la Parola di Dio - nella Messa quotidiana, nella Preghiera delle Ore e nel Rosario meditato - all'inizio non c'era nei miei scritti nessun filo conduttore se non l'Anno Liturgico; è stato solo in un secondo tempo che ho cominciato a suddividere per temi le varie cose, anche per ordinarle e in un certo senso catalogarle.


Che il Signore faccia con me e di me ciò che più Gli piace per la sua maggior gloria e mi dia la forza di superare ogni ostacolo che incontrerò!