Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

giovedì 10 marzo 2016

Alleanza di ferro

Sono molto grato ad Eléison per avermi autorizzato a pubblicare le sue lettere, le quali sono davvero ricche di unzione spirituale.



Caro fratello in Cristo,
                                     mi commuovono sempre le tue parole. Voglio che tu sappia che anche per me è un grande conforto sapere che ci sono persone come te: coerenti, appassionate di Cristo, desiderose di vivere in modo responsabile la propria vita cristiana, dall'anima pura, sincere e spontanee. Mi conforta anche sapere che c'è qualcuno che mi apprezza per quello che sono, come fai tu, non avrei mai pensato che qualcuno potesse farlo. Gli altri ci guardano sempre in modo superficiale, raramente si interessano alla nostra anima. Ma tu no, non solo ti interessi alla mia anima, ma ti interessi anche alla sua santificazione, come mi hai detto stamattina. Quando al telefono mi hai detto che ti sentivi come se avessi trovato qualcosa di prezioso, in quel preciso istante, sentendo la tua voce gioiosa e commossa ho avuto la certezza di aver trovato anch'io qualcosa di prezioso, la tua amicizia spirituale, che spero diventi perfetta come la intendeva San Francesco di Sales: “Sarà ottima perché viene da Dio, ottima perché tende a Dio, ottima perché il suo legame è Dio, ottima perché sarà eterna in Dio”. Eterna in Dio... che dolce pensiero. Anime che si aiutano nella santificazione, nel progredire devotamente verso Gesù e che poi potrebbero anche lodarlo eternamente, grazie all'amicizia spirituale che Lui stesso ha donato loro per supportarsi a vicenda verso la meta eterna. La mia anima si intenerisce al pensiero di quanto Gesù ci ami, per averci fatto un dono così grande. Sì, è possibile che Lui ci chiami a collaborare insieme per la Sua maggior gloria e, se è questo il Suo volere, e ancora non ci è chiaro come, sono sicura che pian piano ce lo farà capire, ce lo suggerirà in modo limpido ed inequivocabile. Io sento di non aver ancora realizzato il piano di Dio per me in questa vita, vorrei fare cose grandi e belle per la maggior gloria del nostro Creatore, perché venga amato sempre più. Forse porteremo a compimento i piani del Signore per noi aiutandoci a vicenda.

Ringraziandoti ancora per tutte le bellissime parole che mi hai riservato, ti saluto cordialmente nei cuori di Gesù e Maria.

Eléison




Carissima in Cristo,
                                   l'e-mail che mi hai scritto è una delle più belle tra tutte quelle (decine di migliaia) che ho ricevuto da quando ho aperto i miei blog. Sono davvero onorato di poter essere considerato tuo amico, desidero impegnarmi seriamente pur di poter esserti di qualche utilità, soprattutto nel campo spirituale. La nostra amicizia è meravigliosa perché il nostro scopo è di aiutarci reciprocamente nel cammino di vita cristiana e giungere all'eterno e supremo traguardo. Non posso e non voglio permettermi di sciupare questa occasione preziosa che mi stai offrendo di poter stringere una vera amicizia spirituale. So bene che persone come te non si trovano tutti i giorni, anzi è già una grazia trovarne una sola in tutta la vita. Affinché il nostro rapporto di amicizia possa durare per sempre, dobbiamo radicarlo in Dio. Infatti le amicizie che non sono fondate nel Signore, prima o poi si dissolvono miseramente. Inoltre dobbiamo vigilare affinché il demonio non rovini tutto infiltrando tra di noi delle cose che dispiacciono a Dio (incomprensioni, discordie, affetti disordinati, ecc.), come è accaduto ad altri. Noi vogliamo che la nostra amicizia sia santa, e che quindi dia gloria alla Santissima Trinità, pertanto dovremo essere prudenti e allontanare da noi tutto ciò che non è conforme al Vangelo. Se osserveremo fedelmente i precetti del Signore, penso che potremo costruire qualcosa di eccelso. Supplichiamo lo Spirito Santo affinché ci faccia comprendere quel che dobbiamo fare.

Con magna gratitudine per l'amicizia che mi stai offrendo, ti saluto cordialmente in Corde Matris.

Cordialiter



Caro fratello in Cristo, 
                                     anche la tua e-mail è bellissima e sono molto contenta che tu abbia apprezzato così tanto la mia. L'onore di essere tua amica spirituale è tutto mio, caro amico che hai a cuore la mia anima. Altre volte mi hai detto che le mie lettere ti sono di edificazione spirituale, voglio che la tua anima si edifichi ancor di più, sapendo che sono convinta che le tue preghiere e la tua vicinanza spirituale stanno operando sulla mia anima santi effetti. Me ne sono convinta oggi, durante la Via Crucis. La mia anima si è commossa profondamente, più del solito, e a un certo punto non riuscivo a distogliere lo sguardo dalle piaghe del Signore. I miei occhi volevano adorarle, le guardavo come si guarda l'oggetto amato. Sentivo contemporaneamente dolore e letizia, tristezza e gioia. Sentivo tutto l'Amore di Gesù sciogliermi il petto. Lo amavo profondamente. Durante la Santa Messa Gli ho offerto la nostra amicizia spirituale, perché la santifichi e perché anche su di essa, come nella mia vita, si compia solo la Sua santa volontà. È vero, la nostra amicizia è meravigliosa ed anch'io voglio impegnarmi per preservarla da qualsiasi male. Tu sei una persona rara e preziosa, non posso trovare un altro amico spirituale, devoto, amante di Gesù come te. Voglio anch'io radicare la nostra amicizia in Dio, perché duri per sempre e allontanare tutto ciò che può dispiacerGli. [...] Sì, supplichiamo lo Spirito Santo. Sai, volevo confidarti una cosa amico mio. Non so se a te è mai capitato, ma nei periodi in cui sono molto vicina al Signore, mi capita a volte di svegliarmi la mattina e accorgermi che la mia anima stava pregando, era completamente immersa in Dio. Non sono preghiere che io conosco... è un discorso amoroso a Dio, sono lodi continue ed ininterrotte allo Spirito Santo, sono slanci d'Amore... Sento come se la mia anima zampillasse come acqua pura, ed ogni zampillo, ogni guizzo è una parola d'Amore ardente a Dio... mi sembra che sia lo Spirito Santo stesso a suggerirmele, perché mi stupisco di quanto siano belle e so che coscientemente io non saprei mai creare lodi così eccelse a Dio. 

Caro amico, fratello in Cristo, ti saluto cordialmente nei cuori di Gesù e Maria. 

Eléison




Carissima in Cristo,
                                   ancora una volta sei riuscita ad edificarmi. Grazie!

Questa splendida amicizia spirituale che mi stai donando mi sembra "quella dei miei sogni". Non vorrei accontentarmi di poter avere con te un'amicizia a “livello base”, voglio invece raggiungere uno dei “livelli” più alti possibili (se è volontà di Dio). Tuttavia sto cercando di impegnarmi a restare coi piedi per terra. Sono una persona affettuosa, non vorrei che un giorno possa soffrire o farti soffrire (le persone spirituali soffrono più per le pene interiori che per quelle corporali e materiali). Quindi cercherò di avanzare con la massima prudenza.

Comunque, ho l'impressione che tra noi due, più che un'amicizia, stia nascendo da un punto di vista spirituale una sorta di “alleanza di ferro”. Mi entusiasma l'idea di unire le nostre forze per realizzare qualche progetto per la gloria di Dio. Per il momento non sappiamo qual è la volontà del Signore su di noi, ma qualunque essa sia, voglio adempierla con gioia. Continuiamo a marciare uniti verso l'avvenire!

Rinnovandoti la mia stima e la mia gratitudine, ti saluto cordialmente.

Sursum corda!

Cordialiter