Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

giovedì 7 aprile 2016

Pensiero del giorno - Circa i sacerdoti che non protestano contro i peccati del popolo

Un sacerdote non può farsi sopraffare dallo spirito del mondo; ogni dedizione al mondo lo rende idolatra delle creature ed infedele alla missione ricevuta da Dio. Se il sacerdote indulge al male stesso e lascia correre ogni disordine senza protestare, è reo innanzi a Dio di tutti i peccati che quel popolo commette.



[Brano tratto dal libro “La Sacra Scrittura”, volume II, Esodo - Levitico, Don Dolindo Ruotolo, Apostolato Stampa]