Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

venerdì 25 novembre 2016

Le donne sposate possono fare un ritiro spirituale in un monastero?

Tempo fa Maristella mi ha chiesto informazioni circa la possibilità di trascorrere alcuni giorni in un monastero. 


Carissimo fratello in Cristo,
                                          sul blog vocazionale ho letto con grande commozione la mail della donna che avrebbe voluto diventare suora di clausura e invece vive in famiglia. Ho pianto per lei, per me, per le anime che restano incatenate nel mondo, vorrebbero volare e non possono. Assicuro la mia preghiera.

Ho letto anche la tua delicata risposta, piena di conforto e speranza. In questa risposta accenni alla possibilità di trascorrere alcuni giorni in qualche monastero. Se è possibile vorrei saperne di più: per me potrebbe essere una splendida occasione per trascorrere alcuni giorni vicina al vero grande amore della mia vita, Gesù buono.

Ti ringrazio e ti saluto nei Cuori immacolati di Gesù e di Maria

Maristella


Cara sorella in Cristo, 
                                    rispondo volentieri alla tua e-mail.

Alcuni monasteri non offrono ospitalità alle donne sposate, perché non hanno una foresteria in cui alloggiarle, oppure le proprie Costituzioni non prevedono questa forma di accoglienza.

Altri monasteri hanno una foresteria per ospitare persone che desiderano trascorrere alcuni giorni di ritiro spirituale, tuttavia gli ospiti non vengono ammessi all'interno della clausura. Inoltre bisogna fare attenzione al fatto che in certi posti le foresterie assomigliano a degli alberghi, e quindi non si respira quasi per nulla l'atmosfera monastica.

Infine ci sono dei monasteri le cui Costituzioni consentono di ospitare all'interno della clausura donne (anche sposate) che desiderano fare un semplice ritiro spirituale non a scopo vocazionale.

Tu sei una persona particolarmente portata per la vita devota, infatti ti piace assai trascorrere molto tempo in chiesa a fare orazione mentale, soprattutto dopo la Messa in Rito Ambrosiano antico alla quale tanto ami partecipare. Pertanto, penso che dovrebbe piacerti molto poter trascorrere alcuni giorni di ritiro spirituale all'interno della clausura, condividendo con le religiose la vita monastica. I buoni monasteri sono delle oasi di pace nelle quali è molto facile poter raccogliersi interiormente ed elevare il cuore a Dio, fine ultimo della nostra esistenza.

Se vuoi posso segnalarti qualche monastero che potrebbe fare al caso tuo.

In Corde Regis,

Cordialiter