Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

domenica 22 gennaio 2017

Pensare alla salvezza eterna delle anime

Sono lieto di pubblicare sul blog il seguente scritto di Maristella.


Caro fratello in Cristo
                                   come stai? Io abbastanza bene, solo un poco di malessere stagionale. (...) Sto imparando ad offrire i piccoli malesseri, contrattempi e fastidi per la salvezza dell'anima mia e di quante più anime possibile. Stavo pensando alla situazione del mondo in cui viviamo, della Santa Chiesa, di tante persone che sembrano tanto lontane da Dio. Mi stavo chiedendo cosa posso fare io, cosa possiamo fare noi seguaci di Cristo. Come potrei per esempio pregare di più, offrire di più. Alle volte mi viene donato un piccolo suggerimento: cerco sempre di essere attenta a questa dolce voce che risuona nel mio cuore. Magari c'è qualcosa che mi pesa fare e allora mi dedico proprio a quell'attività sgradita e cerco di compierla per Gesù.

Sai certe volte mi si stringe il cuore. Cammino per strada, viaggio sull'autobus, guido nel traffico oppure faccio la spesa al supermercato... mi domando: ma io riuscirò a salvare la mia anima? La mia speranza comprende un timore. E poi mi chiedo: questa donna accanto a me, questo uomo che guida il bus, quella famiglia sull'auto rossa, quel giovane in moto, quella cassiera tanto simpatica... si salveranno? Oh Signore, ti prego, fa' che ci salviamo tutti! I miei familiari, i  fratelli, gli amici, i colleghi, le persone che incontro ... oh come desidero ritrovarle tutti nella gioia immensa del Paradiso!

Mi rendo conto che amando il Signore voglio bene a tutti e cerco di pregare anche per chi mi urta camminando per la strada. Chiedo a Lui il dono di poter portare con me la Sua luce e il Suo amore alle persone che incontro.



Carissima in Cristo, 
                              è bello sapere che pensi spesso alla salvezza delle anime. In effetti se amiamo Gesù buono dobbiamo desiderare ardentemente la salvezza eterna delle anime le quali vennero riscattate a caro prezzo dal Redentore Divino sulla croce del Golgota.

Mentre i modernisti, in maniera simile ai comunisti, pensano a realizzare il Paradiso sulla Terra (pensano solo alle cose sociali-materiali), noi ci interessiamo sia alle questioni sociali sia (e soprattutto) alle questioni spirituali. San Francesco Saverio, Santa Teresa d'Avila, Sant'Alfonso Maria de Liguori, San Giovanni Bosco, Santa Teresa di Lisieux, San Massimiliano Maria Kolbe, San Pio da Pietrelcina, e tanti altri santi ardevano dal desiderio di salvare le anime dalla dannazione eterna. 

Fai bene ad offrire il tuo lavoro a Dio, il quale diventa un mezzo con cui cooperi alla salvezza delle anime.

Ti saluto cordialmente in Corde Matris,

Cordialiter