Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

giovedì 6 luglio 2017

Maristella ama la vita spartana

Pubblico alcuni pensieri che tempo fa mi scrisse Maristella.

Se penso alla vita che conduco adesso, alla mia Fede penso che chi non crede .... Non sa quello che si perde! Io da quando mi sono convertita, da quando seguo la Messa in rito antico, da quando ho iniziato a pregare molto... sono felice e tranquilla anche se in mezzo alle difficoltà e alle onde del mare in tempesta. Ho la Vergine Maria Stella Maris, ho il Divino Redentore, ho la comunione dei santi, ho fratelli che camminano con me ..... Non c'è nulla possa farmi male se io vivo in comunione con loro Guardo le cose del mondo e mi viene da sorridere. Guardo le vetrine dei negozi del centro: espongono vestiti, oggetti con prezzi spaventosi. Alle volte ragiono pensando che per un vestito magari occorre una cifra superiore al mio stipendio mensile. Allora guardo i miei jeans, le mie semplici maglie e le scarpe da tennis che ho "ereditato" da mia figlia e penso che con lo stipendio pago il mutuo della casa, le bollette, faccio la spesa, pago le tasse e cerco di fare anche un po' di bene. Quel vestito dopo breve tempo diventerà fuori moda e finirà con gli stracci. Io cerco di insegnare a mia figlia il giusto valore del denaro e il lavoro e la fatica che ci stanno dietro. Tutto nel mondo è vanità, solo il Signore resta per sempre. I nostri giorni sono brevi e dobbiamo guardare all'eternità. Guardiamo pure le cose del mondo... e passiamo oltre.


Cara sorella in Cristo, 
                                 sei talmente innamorata di Gesù buono, che riesci a trasmettermi devozione e conforto. È bellissimo avere altre persone con cui poter dialogare su questi temi spirituali. Mica posso parlare di queste cose con i mondani... sarebbe come parlare di espressioni algebriche a un vecchietto di 90 anni che ha la seconda elementare. I mondani non capiscono queste cose, per loro sono delle fiabe. Ciò che conta nella vita, secondo loro, è il successo, i beni materiali, i divertimenti frenati, la moda, i banchetti, ecc... vanitas vanitatum et omnia vanitas.

In Corde Matris,

Cordialiter