Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

mercoledì 20 settembre 2017

Crimini "democratici"

Adolf Hiltler, il Führer del Reich germanico, è morto nel 1945. Purtroppo, alcuni aspetti della sua assurda e anticristiana ideologia sono ancora vivi nella società attuale. Credere che il razzismo e la statolatria siano gli unici punti censurabili del nazionalsocialismo non è corretto. Ci sono altre cose degne di disprezzo.

Pensiamo all'eutanasia. Quanti malati vennero uccisi durante il regime nazista! Da alcuni anni, vari Stati democratici hanno legalizzato l'eutanasia. Se qualche malato è stufo di vivere (oppure qualche suo parente è stufo di sopportarlo), con la "dolce morte" si risolve il “problema”. Secondo l'ideologia nazionalsocialista anche le persone affette dalla sindrome di down erano esseri indegni di vivere, pertanto nella Germania hitleriana vennero soppressi in gran numero. Questo è un crimine odioso che grida vendetta al cospetto di Dio. Oggi se una mamma non vuole un figlio down è sufficiente che si rechi in una clinica per farlo assassinare mediante il crudele delitto dell'aborto.

Hitler, tramite le pratiche eugenetiche, stava "producendo" una razza tedesca fatta da persone ariane, bionde e con gli occhi azzurri. Oggi l'eugenetica si è evoluta ed è possibile manipolare gli embrioni umani per fabbricare un figlio secondo i propri desideri. Magari biondo e occhi azzurri come piaceva al "Führer und Reichskanzler" (Capo e Cancelliere del Reich).

Ciò non significa che tutti coloro che compiono queste pratiche immorali siano dei nazionalsocialisti. Tuttavia è indubbio che costoro la pensano (almeno su certe tematiche) in modo molto simile al Führer.

Insomma, pur essendo Hitler morto da tanti anni, alcuni aspetti dell'ideologia hitleriana (aborto, eutanasia, eugenetica) continuano ad essere vivi e a fare danni.