Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Visualizzazioni totali

lunedì 7 gennaio 2019

Molti modernisti non credono alla Presenza Reale di Cristo nel Santissimo Sacramento!

Tempo fa una lettrice del blog mi ha inviato su Whatsapp un messaggio al quale ho risposto volentieri.


Buongiorno D.! Volevo dirti che ieri Gesù è stato esposto tutta la notte in una chiesa nel mio paese, sono andata a trovarlo e ho pregato anche per te.


Buongiorno! Sono molto contento del fatto che ami molto Gesù sacramentato. Purtroppo, oggi a causa del modernismo teologico, molti non credono più alla Presenza Reale di Cristo nel Santissimo Sacramento, come insegnato infallibilmente dall'intramontabile Concilio di Trento. Infatti molta gente infetta dal morbo del modernismo, pensa erroneamente che l'Ostia consacrata sia solo un simbolo di Gesù, mentre la dottrina cattolica insegna che è davvero Gesù con tutto il Corpo, Sangue, Anima e Divinità. Le sembianze (forma, sapore, colore, ecc.) rimangono quelle del pane, mentre la sostanza è tutto Gesù Cristo.

Ti ringrazio di cuore per avermi ricordato mentre adoravi il Redentore Divino. Si è trattato di un atto di carità fraterna nei miei confronti, del quale prima o poi verrai ricompensata da Dio stesso, il quale per giustizia è tenuto non solo a castigare il male, ma anche a premiare il bene compiuto da ciascuno. Nel Giorno del Giudizio saremo giudicati sulla carità, ossia l'amore soprannaturale che nasce da Dio.

Anche io oggi (e non solo oggi) ho pregato per te mentre assistevo al Santo Sacrificio della Messa. Ci tengo molto al tuo cammino di perfezione cristiana. Desidero che tu sia felice, e so che la tua felicità consiste essenzialmente nel conoscere, amare e servire il Signore nella speranza di andare ad amarlo in Cielo per tutta l'eternità.