Cordialiter, blog di spiritualità cristiana

I veri amici del popolo non sono né rivoluzionari, né novatori, ma tradizionalisti. (San Pio X, Lettera Apostolica “Notre charge apostolique”)

Visualizzazioni totali


Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.

domenica 20 marzo 2011

Messa tridentina di Don Fabrizio Luzi


Grottammare, Diocesi di San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Moltalto. Nella seconda Domenica di Quaresima 20 marzo alle ore 11,30 nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista è stata celebrata la Santa Messa Tridentina, secondo le disposizioni del Motu Proprio "Summorum Pontificum" di Papa Benedetto XVI. Celebrante il Rev.mo Canonico Don Fabrizio Luzi, vice parroco della Basilica Cattedrale di San Benedetto del Tronto e Cerimoniere Vescovile. Preciso e professionale il commento musicale dei cantori della Cappella Musicale della Cattedrale di San Benedetto del Tronto diretti dal Maestro Massimo Malavolta, che ha eseguito anche le parti del “proprium” in canto gregoriano. Fra i mottetti eseguiti “ O sacrum convivium” del Maestro Cardinale Domenico Bartolucci. I parrocchiani, fra cui molti giovani, hanno riempito la bella chiesa, che si trova nella piazza Sisto V di Grottammare : uno dei luoghi più suggestivi delle Marche. All’inizio del cammino quaresimale nella terra natia del grande Pontefice Sisto V, i parrocchiani e diversi pellegrini hanno pregato con l’antica liturgia sostenuti dal canto gregoriano e dalla sacra polifonia. Le celebrazioni della Santa Messa gregoriana continueranno sempre nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista ogni terza domenica del mese alle ore 11,30 ( fatta eccezione nel mese di Aprile in cui la celebrazione sarà il 10 aprile). La Santa Messa fa parte delle iniziative pastorali e liturgiche della Parrocchia. Davvero la Regione Marche è terra benedetta dalla Madonna: i tanti fedeli presenti a Grottammare con devozione e commozione lo hanno confermato!

A.C.