Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

giovedì 1 settembre 2011

Si ritorna in trincea!

Dopo la lunga pausa estiva il blog "Cordialiter" ritorna in trincea a combattere la buona battaglia contro il modernismo. Se devo essere sincero mi è dispiaciuto sospendere temporaneamente gli aggiornamenti, perché in questo modo credo di aver scontentato tanti lettori (qualcuno me lo ha detto esplicitamente), molti dei quali hanno continuato a visitare saltuariamente il blog nonostante sapessero della sospensione.

Non si è trattato di un disimpegno dalla titanica lotta contro il modernismo, la battaglia infatti è continuata su un altro fronte. Come probabilmente sapete, sono convinto che per abbattere l'eresia modernista è necessario che il Signore ci invii numerosi e santi sacerdoti. Per questo motivo penso sia importante moltiplicare gli "sforzi bellici" sul fronte vocazionale, propagandando il più possibile la bellezza della vita religiosa e pubblicizzando ampiamente gli ordini religiosi fervorosi e osservanti.

Ricevo spesso e-mail di persone che vorrebbero fare un'esperienza vocazionale e mi domandano se conosco qualche buon convento nella loro regione. Non penso sia difficile immaginare quali ordini consiglio. :-)

Riuscire a strappare anche solo una vocazione dalle grinfie moderniste e indirizzarla verso lidi più tradizionali, è un beneficio immenso per il Corpo Mistico di Cristo del quale siamo membra. Per questo motivo ogni militante del movimento tradizionale dovrebbe fare “propaganda vocazionale”. In che modo? Elogiando (su internet oppure nella “vita reale“ quando capita la giusta occasione) la vita religiosa e il sacerdozio cattolico. Bisogna anche pubblicizzare gli ordini fervorosi e osservanti, altrimenti si rischia di mandare qualcuno tra le fauci dei modernisti (e dei sodomiti, come è capitato a qualcuno). Personalmente cerco di evitare di citare i nomi degli ordini “da evitare”, mi limito a parlare bene di quelli buoni.

Per quanto riguarda il blog “Cordialiter”, gli aggiornamenti non saranno più quotidiani, ma cercherò di aggiornalo almeno uno o due volte a settimana. Vi annuncio che in pentola bolle una novità che spero vi piacerà (qualcuno di voi già l'ha scoperta), ma di questo ve ne parlerò in futuro.

Che altro dirvi? Bentornati in trincea!