Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle numerose e-mail dei lettori, puoi inviare un contributo libero. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

domenica 25 dicembre 2016

L'amicizia spirituale è un dono prezioso

Grazie al blog sono entrato in contatto con molte persone innamorate di Dio, con alcune delle quali è sorta una profonda amicizia spirituale che spero possa durare per sempre. Pubblico una lettera che ho scritto a una lettrice verso la quale nutro molta stima.



Cara sorella in Cristo, 
                                   ti scrivo per augurarti un Santo Natale. Purtroppo, nel mondo il vero significato di questa festa (il ricordo della nascita del Redentore Divino) si sta perdendo. Oggi molti bambini pensano che il 25 dicembre sia la festa di...Babbo Natale. :-(

Anche se il mondo ha voltato le spalle a Dio, noi dobbiamo donare il nostro amore a Gesù Bambino, cercando di vivere cristianamente il Natale.

Ci sono tante cose che nel mondo stanno andando in maniera storta, e a volte si corre il rischio di cadere nello sconforto. Ma grazie a Dio ho diverse amicizie spirituali che mi aiutano a tirare su il morale, infatti è un grande conforto anche il semplice pensiero che altre persone la pensano come me.

Sono grato al Signore per le vere amicizie che mi ha donato. Tra di esse sono rimasto particolarmente colpito dalla tua amicizia spirituale. Ti confesso che quando ricevo le tue e-mail, anche se brevi, le leggo con molto interesse, poiché spesso mi sono di edificazione spirituale. Da come scrivi sembri una...suora (detto da me è un complimento), perché hai una visione soprannaturale della vita. A me sembra che tu non sia interessata alle cose materiali della vita (successo, ricchezze, gossip, discoteche, cinema, amicizie mondane, e cose di questo genere), ma invece sei molto attratta dalle cose che contano davvero, ossia dai beni eterni (la fede, l'amore che nasce da Dio, le virtù cristiane, il tema della salvezza dell'anima, eccetera). Ecco perché dico che mi sei di edificazione. Anche se viviamo a circa mille chilometri di distanza, il solo pensiero che non ti fai trascinare dalla mentalità mondana che dilaga nella società, mi è di incoraggiamento e conforto. Sì, perché è confortante sapere di non essere solo a combattere la "buona battaglia della fede" (come diceva San Paolo), ma che ci sono altre persone che la pensano come me.

Nelle tue e-mail non ho mai trovato nulla che puzzasse di doppiezza, meschinità, superbia, vanagloria, o altre cose non edificanti, anzi quando ti leggo ho l'impressione di avere a che fare con una persona sincera, leale, umile e fraterna. Per me è un onore averti nella cerchia delle mie amicizie spirituali. Grazie davvero per il buon esempio e per il conforto che mi dai con le tue e-mail. Persone come te mi elevano il morale e mi incoraggiano nel cammino cristiano. Grazie di cuore!

Ma soprattutto ringrazio Iddio per averti creato e per averti messo in contatto con me.

Rinnovandoti la mia stima e i miei auguri di un Santo Natale, ti saluto cordialmente nei Cuori di Gesù e Maria.

Cordialiter