Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle e-mail dei lettori, puoi inviarmi una libera donazione. Per info: clicca qui.


Visualizzazioni totali

venerdì 21 gennaio 2022

La mafia del Covid

Ho ipotizzato un dialogo sulla pandemia tra due studenti universitari residenti nell’immaginario Regno di Berlandia…


- Ciao, come stai?

- Bene, ma... sono molto preoccupato.

- Che cosa è successo? Devi affrontare qualche ostico esame universitario?

- No, non c’entrano gli studi. Sono crucciato perché ho sentito al telegiornale che anche nel nostro Regno di Berlandia è giunta la variante Omicron. Dicono che sia molto più contagiosa delle altre, sono terrorizzato all’idea di contagiarmi.

- Molti programmi televisivi, soprattutto quelli della Regia TV di Stato, raccontano le cose in maniera allarmistica, seminando il panico tra la popolazione. Non devi prendere per oro colato tutto quel che senti dire alla tele.

- Io ho davvero paura! Per strada, anche se deserta, cammino con doppia mascherina, non si sa mai. Anche in casa sto con la ffp2 e non faccio passare neanche un quarto d’ora senza disinfettarmi le mani col gel igienizzante. Di notte dormo con la mascherina chirurgica ma faccio fatica ad addormentarmi per la paura di venire contagiato da Omicron. Se in giro vedo qualcuno che parla senza mascherina o che non rispetta la distanza di un metro, telefono subito alla Regia Polizia o alla Gendarmeria di Stato per segnalare l’accaduto. Ho solo 20 anni, non voglio morire di Covid!

- Ma non vivi da solo nella casa che ti ha lasciato in eredità tuo nonno?

- Sì, ma ho paura lo stesso. Il virus potrebbe entrare in casa quando apro le finestre per il cambio d’aria, ecco perché uso sempre la mascherina! Io sono un cittadino che ha un grande senso di responsabilità!

- Un conto è essere prudenti, altro conto è essere esagerati. A parte il fatto che è praticamente impossibile venire contagiati respirando l’aria entrata dalla finestra, sappi che il virus può infettare l’organismo umano anche attraverso gli occhi. Quindi per essere sicuri al 100% di non venire contagiati bisognerebbe vivere perennemente con una tuta spaziale, il che mi sembra perlomeno ridicolo.

- Con Omicron non si scherza, è un virus pericolosissimo! Io ho fatto la prima, la seconda e la terza dose di vaccino BerlandiaVax, ma tra qualche settimana, per colpa dei “no vax”, dovrò fare anche la quarta dose!

- No, caro mio, non dovrai fare la quarta dose per colpa dei “non vaccinati”, bensì perché il BerlandiaVax dà una discreta protezione dal virus solo per circa tre mesi.

- Ma che dici? Tu non ti fidi della scienza, quindi sei un negazionista no vax!

- Io non ho mai negato l’esistenza del virus, dico solo che bisognerebbe affrontare la pandemia senza isterismi e, soprattutto, bisognerebbe utilizzare mezzi efficaci, per esempio ricorrendo alle terapie domiciliari precoci.

- I virologi che vanno in TV dicono che solo col vaccino potremo uscire dalla pandemia.

- Eh sì, lo stiamo vedendo! Nonostante la popolazione over 12 sia vaccinata per oltre il 90%, i contagi sono superiori di circa il 1000% rispetto a quando non era iniziata la campagna vaccinale.

- Sì, ma grazie al vaccino è calato il numero dei morti e anche quello dei ricoverati in ospedale!

-  Se fossero state utilizzate le terapie impiegate dai medici fedeli al giuramento di Ippocrate il numero dei morti e dei ricoverati si sarebbe praticamente azzerato.

- Pensi che gli altri medici siano ignoranti?

- Io non penso né che siano ignoranti né che siano matti. E tutto ciò rende in coscienza ancora più grave la loro responsabilità.

- Io mi fido della scienza ufficiale, pertanto se dovessi ammalarmi di Covid mi curerei col paracetamolo e poi resterei in vigile attesa.

- Ti auguro di cuore di non ammalarti mai di Covid! Il paracetamolo è un antipiretico che fa calare la febbre ma non fa praticamente nulla per contrastare l’infiammazione, anzi abbassa il livello di glutatione, che è molto importante per il sistema immunitario. Se mi ammalassi di Covid, preferirei prendere un antinfiammatorio anziché un antipiretico!

- Queste sono tutte fake news diffuse dalla propaganda dei no vax!

- Tu accetti ciecamente tutto ciò che dicono i virologi che spopolano su Berlandia TV, ma non vedi che molti di loro hanno detto tutto e il contrario di tutto contraddicendosi da soli? Ad esempio all’inizio dicevano che la mascherina non serviva a niente, poi hanno detto che serviva solo al chiuso, adesso dicono che serve anche all’aperto. La scienza è una cosa seria, non è una banderuola che cambia direzione a seconda del vento. Per non parlare di tutte le volte che hanno mentito senza ritegno.

- Te lo ripeto: solo col vaccino potremo uscire dalla pandemia! Ma dimmi un po’, perché critichi i vaccinati?

- Ti sbagli, io non critico i vaccinati. Nella vita bisogna fare delle scelte, ed io rispetto tutti coloro che hanno scelto di vaccinarsi, soprattutto quelli che lo hanno fatto per timore di ammalarsi di Covid e venire “curati” con “paracetamolo e vigile attesa”, oppure quelli che non vivendo di rendita si sono fatti iniettare il siero per poter continuare a lavorare e così poter pagare il mutuo e dar da mangiare ai propri figli. Massimo rispetto per tutti. Però chiedo rispetto anche per coloro che per timore di eventuali gravi reazioni avverse hanno scelto liberamente di non vaccinarsi e di farsi curare, qualora dovessero ammalarsi, con le terapie domiciliari precoci. Se c’è tanta gente ricoverata in ospedale la colpa è di coloro che si ostinano a non utilizzare le giuste terapie! Insomma io non critico i vaccinati, critico la mafia del Covid.

- E che cos’è?

- È la cricca di influenti personaggi che a livello mondiale sta strumentalizzando la pandemia per implementare la propria agenda ideologica e magari fare anche lucrosi affari con la scusa del Covid. Questa gente, pur di raggiungere i propri scopi, non si fa scrupolo di mettere il bastone tra le ruote all’utilizzo di terapie che si sono dimostrate economiche ed efficaci, causando in questo modo la morte di innumerevoli persone che si sarebbero potute salvare facilmente. Altro che “paracetamolo e vigile attesa”!

- Io mi fido della scienza, pertanto seguo quello che dicono i virologi di Berlandia TV.

- Anche io ho interesse per la scienza, quella vera, per questo motivo apprezzo ciò che dice il grande Luc Montagnier, Premio Nobel per la Medicina, il quale non è convinto della sicurezza degli attuali vaccini anticovid.

- Montagnier è lo scienziato che ha guidato l’équipe che nel 1983 ha scoperto il virus dell’HIV che causa la malattia dell’AIDS?

- Sì, proprio lui. E non è l’unico scienziato di fama mondiale ad esprimere dubbi.

- Basta! Non sei più mio amico e non voglio più parlare con te fin quando non ti vaccinerai! Sei solo un no vax! Vaccinati e basta!

- Non sono un “no vax”, sono un “free vax”, e penso che…

- Basta, stai zitto! Quelli che la pensano come te non hanno diritto di parlare! Vattene via, addio!

- Guarda che qui siamo nel Regno di Berlandia, non nell’Unione Sovietica di Stalin! Io ho il diritto di esprimere ciò che penso. Se vuoi interrompere la nostra lunga amicizia solo perché al riguardo della pandemia la pensiamo diversamente, mi dispiace, ma… pazienza. Vuol dire che frequenterò solo gli amici che mi vogliono davvero bene a prescindere dalle mie opinioni circa il modo in cui bisognerebbe contrastare il Covid. Per il futuro ti auguro tutto il bene possibile. Addio!

__________________________


N. B. Se questo post ti è piaciuto, inoltralo ad amici e parenti.

Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle e-mail dei lettori, puoi inviarmi una libera donazione. Per info: clicca qui.